Caso studio

Due specializzazioni per un progetto comune

Free Park consiglia un piccolo progetto concept  per calare la metodologia nella realtà del cliente.
In tal modo si ottiene un maggior feedback e possono essere definiti esattamente i livelli di dettaglio desiderati, in particolare:

livello LOD=qualità del modello 3D
livello LOI=quantità di informazioni-dati

Per una grande realtà industriale, è stato quindi realizzato tale concept su una porzione di area limitata (circa 100 mq).

Dopo i rilievi in campo tramite scansione laser e la successiva realizzazione del modello 3D,  sono stati  condivisi i livelli di dettaglio del progetto finale.

Le immagini riprendono alcuni passaggi (nel caso studio sono stati utilizzati applicati gratuiti disponibili nel Web).

Sezione area strutturale interessata al concept

Dettaglio impianto illuminazione soffitto (Lod4)

Dettaglio arredi e simulazione personale

Dettaglio impianto (Lod4)

Si osserva che l’opzione di selezione (colore rosso nell’ultima foto) consente l’accesso alle info relative oggetto (documenti, schede tecniche, manutentive, fatture, moduli processo, cespite, categorizzazioni, attributi….).

Il concept ha poi permesso di utilizzare il  modello 3D per simulare una attività di processo.

Attraversando quindi le varie stanze, impianti e il personale coinvolto mimando gli steps di processo, si  è ottenuto il gantt temporale, schema flusso, costi, vincoli, complessità e tutte le analisi degli attributi di interesse caricati nel modello.

Dopo il consolidamento di tale flusso attività i report delle analisi consentono l’avvio delle attività di miglioramento marginalità/ rischio tramite simulazione, avendo ormai ben evidenziato le aree di maggior interesse sul quale porre il target.

Contattaci

Vuoi saperne di più? Richiedi adesso la nostra consulenza gratuita.
Richiedi oggi di essere ricontattato.

12 + 5 =